Migliori ETF su idrogeno 2024

etf idrogeno
ETF sull'idrogeno

Nell’ultimo periodo storico si è sempre più parlato di idrogeno (H) come fonte alternativa di energia per il futuro, utilizzabile in svariati campi come ad esempio quello dei trasporti, auto ad idrogeno per primo.

Questo elemento chimico ha suscitato l’interesse di molti, vista la crescente attenzione verso le emissioni di CO2 e la green economy in generale, questo lo hanno capito anche gli emittenti come L&G che da pochissimo ha lanciato l’unico ETF sull’idrogeno acquistabile in Europa.

In questo articolo parleremo proprio di questo nuovo ETF sull’idrogeno e lo faremo innanzitutto spiegando quale indice tenta di replicare, per poi analizzarlo a fondo e capire come acquistarlo su borsa italiana, leggete fino alla fine.


BROKER CONSIGLIATO

Se sei alla ricerca di una piattaforma broker per effettuare i tuoi investimenti, che siano ETF o altri strumenti finanziari, ti presentiamo il nostro partner storico Freedom24, offerto da Freedom Finance Europe Ltd. Questa società è regolamentata dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySec) con licenza “CIF 275/15” e opera in diverse regioni europee, con uffici amministrativi a Cipro, Germania, Spagna e Grecia.

Freedom24 fa parte di Freedom Holding Corp., un’azienda quotata sul Nasdaq negli Stati Uniti e soggetta alla supervisione della Securities and Exchange Commission (SEC). Con un rating B/B certificato da S&P Global e una capitalizzazione miliardaria, la sua stabilità è un punto di forza su cui poter contare.

Ma cosa rende Freedom24 così speciale? La piattaforma mette a disposizione degli investitori una vasta gamma di strumenti su cui investire, tra cui azioni, obbligazioni, ETF e anche strumenti derivati come opzioni su azioni statunitensi, futures e oltre 1.000.000 di strumenti negoziabili su 15 borse mondiali sparse in Europa, Stati Uniti e Asia. Le tariffe competitive, che partono da soli 0,02€ per scambiato, rendono l’esperienza di investimento estremamente vantaggiosa.

Inoltre, Freedom24 offre la possibilità di ottenere interessi fino al 5,31% sulla liquidità non investita tramite piani di risparmio flessibili da 3 a 12 mesi. Questa opzione è particolarmente attraente per coloro che desiderano preservare il potere d’acquisto del proprio denaro e metterlo al riparo dall’inflazione. Il broker fornisce anche analisi dettagliate sui titoli eseguite da esperti del settore, oltre a un servizio clienti in diverse lingue e un manager personale dedicato.

La piattaforma è accessibile sia tramite web che tramite app mobile, offrendo strumenti avanzati per l’analisi e l’operatività sui mercati finanziari. La procedura di registrazione richiede meno di 10 minuti e il conto può essere ricaricato istantaneamente tramite carta o bonifico, senza alcun deposito minimo richiesto.

In qualità di broker regolamentato, Freedom24 si impegna a seguire la normativa MiFID II per garantire la protezione degli investitori e assicura i fondi dei clienti fino a 20.000 euro. La sua affidabilità è confermata da audit di due diligence regolari condotti da KPMG, BDO, S&P ed Euroclear. Inoltre, Freedom24 è membro di AFME (European Association for Financial Markets).

La missione aziendale di Freedom24 si basa su quattro principi fondamentali: rendere gli investimenti in borsa accessibili e comprensibili per tutti, offrire soluzioni d’investimento personalizzate, integrare tecnologie digitali e conoscenze di mercato per il beneficio dei clienti, e promuovere fiducia reciproca, professionalità, responsabilità e rispetto.

Scegli anche tu Freedom24 come partner di fiducia. Per maggiori informazioni, visita il sito ufficiale tramite il pulsante qui sotto e apri un conto gratuito in pochi minuti. Assicurati di avere a disposizione i documenti necessari per la verifica dell’identità e un conto bancario o una carta di pagamento per effettuare il primo deposito.

Investire in securities ed altri strumenti finanziari comporta sempre il rischio di perdere il tuo capitale

>> Leggi anche la nostra recensione completa su Freedom24


Indici azionari sull’idrogeno

È il Solactive Hydrogen Economy Index NTR l’indice di cui l’ETF su idrogeno L&G intende replicare le performance; si tratta di un indice che monitora l’andamento di aziende impegnate nell’economia dell’idrogeno a livello globale, la cui mission è quella di contribuire a ridurre l’inquinamento dato dai classici combustibili fossili promuovendo l’energia pulita ed ecosostenibile.

Miglior ETF sull’idrogeno

Il miglior ETF sull’idrogeno è, ovviamente, l’unico attualmente acquistabile sulla borsa di Milano, ovvero l’L&G Hydrogen Economy UCITS ETF USD Acc, che cerca di performare come l’indice di cui abbiamo appena parlato e, se ci riuscirà o meno ce lo dirà solo il tempo, per ora possiamo limitarci ad analizzare più dati possibili, iniziamo.


Ann. / capitale a rischio


L&G Hydrogen Economy UCITS ETF USD Acc

ISIN: IE00BMYDM794 / Ticker: HTWO

Dopo una prima occhiata alla quotazione e all’ISIN passiamo con l’analisi dell’ETF energia idrogeno in questione, ovvero l’L&G Hydrogen Economy UCITS ETF USD Acc, che mira a replicare le performance dell’indice Solactive Hydrogen Economy Index NTR.

Si tratta di un fondo molto giovane, scambiabile solo dal primo febbraio del 2021 ma che ha già raccolto centinaia di milioni di dollari dagli investitori, l’ETF è quindi già piuttosto grande nonostante l’età.

L’L&G idrogeno è un ETF a replica fisica totale che ha come valuta il dollaro americano ed è senza copertura valutaria, il suo domicilio è in Irlanda, come la maggioranza dei fondi acquistabili in Europa, ed ha una politica dei dividendi ad accumulazione, perciò non li distribuisce ma li re-investe all’interno del fondo stesso.

Il costo di gestione, dello 0,49% annuo, è in linea con quello dei principali ETF “di nicchia”, un po’ più alto rispetto a quello di fondi più famosi e datati, ma resta comunque un exchange-traded fund, che per sua natura ha tutto sommato costi piuttosto contenuti.

Vediamo quindi quali sono attualmente le principali aziende di cui detiene le azioni ed il peso che hanno al suo interno:

  • Cummins, Inc (peso: 4,42%)
  • Johnson Matthey PLC (peso: 4,19%)
  • Kyocera Corp (peso: 4,00%)
  • Kolon Industries, Inc (peso: 3,99%)
  • Air Products & Chemicals, Inc (peso: 3,97%)

I macro-settori presenti nel fondo sono l’industriale, il tecnologico, quello delle materie prime, dei beni di consumo e dei servizi pubblici. A livello geografico ha poi un’esposizione in quasi tutti i continenti, infatti le società presenti al suo interno hanno sede in:

  • Stati Uniti d’America (peso: 20,91%)
  • Europa occ. eurozona (peso: 18,73%)
  • Europa occ. no euro (peso: 16,04%)
  • Regno Unito (peso: 14,71%)
  • Giappone (peso: 11,81%)

Non vi sono ad oggi dati sufficienti per parlare di performance, ma terremo aggiornato questo articolo e quando ci sarà più storico riporteremo anche le performance nei vari periodi.

Documenti:

Investire in securities ed altri strumenti finanziari comporta sempre il rischio di perdere il tuo capitale


Ann. / capitale a rischio


Nuovo ETF su idrogeno: i dati essenziali

migliori etf su idrogeno
Il miglior ETF sull’idrogeno: i dati a colpo d’occhio

Facciamo ora un riepilogo dei dati più significativi di questo ETF aziende idrogeno:

  • ISIN: IE00BMYDM794
  • Dimensione: > $ 150 MLN
  • Replica: fisica totale
  • Dividendi: accumulazione
  • Costo annuo: 0,49%
  • Performance: NA (aggiornamenti a breve)

Per il prezzo in tempo reale clicca qui.

Argomenti correlati

In questa pagina potrebbero essere presenti link sponsorizzati che consentono al nostro sito di guadagnare commissioni pubblicitarie da società terze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui