Migliori azioni italiane 2022

migliori azioni italiane
Elenco, quotazione, dati e analisi delle migliori azioni italiane da comprare nel 2022

Stai cercando le migliori azioni italiane? Allora questo è l’articolo che fa per te! I nostri esperti, dopo un’attenta analisi, hanno individuato 5 azioni italiane su cui investire nel 2022 e nelle righe che seguono te le presenteremo una ad una. Attenzione, però, si tratta di una nostra analisi basata su dati reali, ma ciò non deve essere inteso come un consiglio di investimento, perché nessuno sa se oggi è il momento giusto per comprare questo tipo di azioni. Noi ci limiteremo a riportarti quelle che sono le nostre idee, ma ricorda che investire comporta sempre rischi di perdita, perciò dovresti fare le tue dovute considerazioni prima di muovere il tuo capitale.

Azioni italiane da comprare

Dopo un’attenta analisi del mercato azionario, i nostri analisti hanno individuato i seguenti titoli azionari come i più promettenti per il medio termine, visto che la caratteristica che li accumuna è il grande potenziale di crescita futuro, suggerito da un’attenta analisi dei bilanci e quindi della situazione economica di queste società. Nota che nessuno può prevedere il futuro, i rendimenti passati di uno strumento finanziario non sono un indicatore affidabile per prevedere quelli futuri, tuttavia presi e analizzati con una serie di altri dati e fattori macroeconomici possono chiarirci le idee.

Ecco la nostra selezione delle migliori azioni italiane da comprare nel 2022:

  • Tenaris
  • Ferrari
  • Italgas
  • Eni
  • Leonardo

Investire in securities e altri strumenti finanziari comporta sempre il rischio di perdere capitale


Tenaris

  • Nome società: Tenaris S.A.
  • Settore: siderurgico
  • Ticker: TEN
  • ISIN: LU0156801721
  • Borsa italiana: ✓
  • Broker: Freedom Finance [VAI ↗️]*

Tenaris è un’azienda italiana, nonché il più grande produttore e fornitore mondiale di tubi in acciaio con e senza saldatura. È stata fondata nel 2001. La capitalizzazione ad aprile 2022 è di 17,59 miliardi di euro.

Pro: Utile netto 2021 +267%, EBITDA +103%, EBIT 1211%, riduzione del debito.

Contro: Aumento dei prezzi delle materie prime, interruzioni della supply chain, prezzo di entrata elevato che potrebbe subire correzioni, sospensione di molti progetti che potrebbe avere un impatto negativo sulla performance finanziaria a breve termine.

Conclusioni: In un contesto globale difficile, l’azienda continua ad ampliare la propria gamma di prodotti nello stabilimento di Dalmine, nel nord Italia, e ottimizza gli asset per migliorare la sua efficienza. Buon potenziale di crescita.

Ferrari

  • Nome società: Ferrari S.p.A.
  • Settore: automobilistico
  • Ticker: RACE
  • ISIN: NL0011585146
  • Borsa italiana: ✓
  • Broker: Freedom Finance [VAI ↗️]*

Ferrari è una casa automobilistica italiana. È stata fondata nel 1947. La capitalizzazione ad aprile 2022 è di 51,182 miliardi di euro.

Pro: Performance positive anno su anno, ROE elevato +37,6%, utile netto nel 2021 in crescita +36,7% grazie a un buon volume di vendite +22,3% (11155 auto), EBITDA +32%, EBIT 46,6%. Lancio del nuovo SUV Ferrari F175 (nome in codice di Ferrari Purosangue) previsto quest’anno.

Contro: Aumento dei prezzi delle materie prime, interruzioni della produzione dovute a problemi logistici.

Conclusioni: Una buona prestazione per la stagione di Formula 1 2022 consentirebbe probabilmente il proseguimento dello slancio positivo delle vendite. Potenziale di crescita molto buono.

Italgas

  • Nome società: Italgas S.p.A.
  • Settore: distribuzione gas
  • Ticker: IG
  • ISIN: IT0005211237
  • Borsa italiana: ✓
  • Broker: Freedom Finance [VAI ↗️]*

Azienda italiana specializzata nella distribuzione di gas naturale. È stata fondata nel 1837. La capitalizzazione ad aprile 2022 è di 5,02 miliardi di euro.

Pro: L’azienda sta attivamente sviluppando progetti con energia rinnovabile, il concetto di Power-to-gas e la produzione di idrogeno green.

Contro: Aumento dei costi legati a nuovi sviluppi, interruzioni nella fornitura di gas.

Conclusioni: Il passaggio a nuove fonti di energia verde e la rinegoziazione dei contratti con nuovi fornitori potrebbe accelerare il ripristino della piena operatività. Potenziale di crescita elevato.

Eni

  • Nome società: Eni S.p.A.
  • Settore: energetico
  • Ticker: ENI
  • ISIN: IT0003132476
  • Borsa italiana: ✓
  • Broker: Freedom Finance [VAI ↗️]*

È la più grande compagnia petrolifera e del gas naturale italiana. È stata fondata nel 1953. La capitalizzazione ad aprile 2022 è di 51,21 miliardi di euro.

Pro: Utile netto in crescita del +171% per il 2021, EBITDA +127%, EBIT 722,6%.

Contro: Aumento dei rischi operativi globali a causa delle interruzioni nella fornitura di petrolio e gas, inoltre l’inflazione elevata aumenta i costi e può influire sui consumi.

Conclusioni: La società sta iniziando attivamente ad accumulare fondi in questi tempi difficili, è uscita anche dal progetto Blue Stream, vendendo il 50% delle partecipazioni. L’aumento dei prezzi delle materie prime fa ben sperare in risultati positivi per l’azienda nel 2022. Potenziale di crescita discreto.

Leonardo

  • Nome società: Leonardo S.p.A.
  • Settore: difesa, aerospaziale
  • Ticker: LDO
  • ISIN: IT0003856405
  • Borsa italiana: ✓
  • Broker: Freedom Finance [VAI ↗️]*

Azienda italiana che produce aeromobili. Fondata nel 1948. Capitalizzazione ad aprile 2022 di 5,86 miliardi di euro.

Pro: Utile netto 2021 +143%, EBIT +28%, ottimo ritorno sul capitale proprio (ROE) +99%. L’azienda ha ampliato la famiglia di elicotteri AW169/AW139/AW189 e sta investendo nello sviluppo di convertiplani (TiltRotor).

Contro: Pressioni causate dall’inflazione, interruzioni di fornitura con conseguenti ritardi contrattuali, alti costi per ricerca e sviluppo.

Conclusioni: La società sta mostrando una crescita costante e intende consegnare, da contratto, diversi elicotteri a Bestfly nel 2022. Ha anche iniziato a collaborare attivamente con il Ministero dei Trasporti cinese, quest’ultimo ha ordinato sei elicotteri AW189. L’azienda sta espandendo la propria rete di manutenzione in Europa. Potenziale di crescita particolarmente buono.

* Investire in securities e altri strumenti finanziari comporta sempre il rischio di perdere capitale

Come investire in azioni italiane

Uno dei broker che noi utilizziamo ormai da tempo è Freedom24 di Freedom Finance, l’unico broker UE quotato al Nasdaq che permette di investire in azioni, ETF e altre securities, anche tramite conto demo, grazie a una piattaforma completa, user-friendly e molto professionale. Le commissioni applicate dal broker sono veramente interessanti, ma la cosa che apprezziamo di più è il conto deposito incluso al 3% lordo annuo e, in esclusiva, la possibilità di acquistare nuove azioni al prezzo IPO anche da investitore al dettaglio, l’unico broker in Europa ad offrire questo servizio.



✔️ Acquisto di nuove azioni al prezzo di IPO
✔️ Azioni, ETF, obbligazioni, opzioni e futures
✔️ 100% zero commissioni per i primi 30 giorni
✔️ Conto deposito al 3% lordo annuo (interessi giornalieri)
✔️ Regolato in Europa dalla CySec, in Germania dalla BaFin e negli USA dalla SEC

Freedom Finance è un broker europeo la cui holding è quotata al Nasdaq!

👉🏻 Recensione su Freedom24



Investire in securities e altri strumenti finanziari comporta sempre il rischio di perdere capitale

L'acquisto di nuove azioni al prezzo di IPO può essere soggetto a ulteriori restrizioni.

Articolo di carattere generale redatto a scopo informativo e destinato ad un’ampia platea di persone. I contenuti qui presenti non sono da intendersi come consigli finanziari, invito ad investire od offerta di servizi. Investire e fare trading sui mercati finanziari comporta sempre il rischio di perdere capitale. Le performance passate di uno strumento finanziario ed eventuali previsioni non garantiscono ritorni futuri. L’acquisto di nuoove azioni al prezzo IPO può essere soggetto a ulteriori restrizioni.

Argomenti correlati